contatore gratis

Articoli

Archivio articoli

Diseguaglianza economica ed esclusione sociale

di Pierre Carniti

Nella documentazione propedeutica a questo convegno sono stati riproposti gli indicatori di diseguaglianza ricavati dal rapporto Ocse, dall’Organizzazione internazionale del lavoro e dall’Istat ed anche l’indice Gini, che misura l’ampiezza delle diseguaglianze nella distribuzione del reddito. Questi dati ci dicono che siamo messi male. Peggio di quasi tutti gli altri paesi europei.

Leggi tutto...

Speciale Legge di Stabilità -Intervento in Aula del Senatore Giorgio Santini e scheda dell’Ufficio Legislativo Pd del Senat

Intervento in Aula del Senatore Giorgio Santini durante la discussione nella seduta di fiducia del 26 novembre u.s.

Signor Presidente, anch'io intendo parlare di questa legge di stabilità cercando di capire che legge è e può essere, e mi viene in mente proprio questo: è una legge di stabilità in un momento di passaggio, in cui il Paese e quindi anche le sue istituzioni, come il Senato, il Parlamento, sono chiamati ad interpretare il senso di questo passaggio. Veniamo dalla palude, da una crisi durissima che dura ormai da sei anni, che ha ferito profondamente il tessuto sociale, il tessuto civile, le famiglie, l'economia, le comunità di questo Paese. Lo sappiamo perché è successo, non ci torniamo sopra. Sappiamo anche che con la stessa forza dobbiamo saper uscire da questa palude. Dobbiamo riprendere a mettere i piedi su un terreno solido, riprendere a camminare.

Leggi tutto...

Introduzione Raffaele Morese Convegno 13 Novembre 2013

di Raffaele Morese 

1.    Non è una relazione 

Mere sottolineature al documento prodotto dal Direttivo di Koiné con la collaborazione di esperti e sull’onda dell’elaborazione maturata in questi anni di vita dell’associazione. 

Lo scenario non è né ordinato, né promette bel tempo. La sensibilità sociale ha i nervi a fior di pelle.
Uno starnuto fuori posto viene considerato una bestemmia.  

Nessuno  è  in  grado  di  assicurarci  che  la  canalizzazione  dei  dissensi  sia  sempre  quella  giusta.  Bene  hanno  fatto  CGIL,  CISL  e  UIL  a  battere  un  colpo  nei  confronti  della  legge  di  stabilità  in  corso  di  discussione  in  Parlamento.  Ma  il  dissenso  e  il  malumore  vanno  oltre  il  lavoro  dipendente.  Le  mobilitazioni si stanno moltiplicando: dalle partite IVA, a quelle giovanili, a quella per la casa e altre  sono in arrivo. 

LINK AL DOCUMENTO >>>

 

Relazione Pierre Carniti Convegno 13 Novembre 2013

di Pierre Carniti

1. Malgrado da qualche tempo ci venga preannunciata una imminente ripresa, sappiamo che il disordine economico e sociale  non è un fenomeno passeggero. Esso nasce infatti da incontrollate dinamiche speculative del sistema finanziario, da un disastroso aumento delle diseguaglianze, da un mutamento antropologico nel rapporto tra cittadini e politica. Quella con cui siamo alle prese non è quindi di una crisi fugace, ciclica. Ma è la messa in discussione radicale di un modello di sviluppo sociale. Perciò per farvi fronte occorrono un pensiero all’altezza della radicalità della sfida e soggetti collettivi in grado di promuoverlo e sostenerlo.

LINK AL DOCUMENTO >>>

Documento Relazione Convegno 13 Novembre 2013

1.  QUESTO E’ IL TEMPO

L’Italia deve reinventarsi. Ci vuole discontinuità rispetto ad un passato, piuttosto lungo, contrassegnato  da un  crescente  individualismo,  da  un montante populismo,  da  una dannosa fiacchezza morale ed economica.
L’Italia deve diventare più europea. Deve recuperare in innovazione, in innalzamento dei livelli del sapere, in efficienza in ogni settore della vita economica e sociale, in trasparenza e decenza della vita pubblica. L’Italia deve credere in sé stessa. Nelle sue peculiarità culturali, nella sua propensione alla creatività, nella capacità delle donne e degli uominidiadattarsiai cambiamentiealle prospettiveche sidelineano nelmondo.

LINK AL DOCUMENTO >>>

Basta con le mezze misure - Convegno Koine'

L'Associazione Koine' ha organizzato l’ evento pubblico “BASTA CON LE MEZZE MISURE. PIANTIAMO QUALCHE CHIODO”,   il  13 novembre 2013 presso il Parlamentino INAIL, Via IV  Novembre n. 144 Roma (Programma del convegno in allegato).
Koinè ha presentato alcune proposte finalizzate a dare concreta prospettiva di cambiamento di marcia in merito all'occupazione e alla individuazione delle risorse per favorirne la crescita.
Non mancano né unanimità, né buone volontà nel considerare la questione occupazionale una priorità sociale e politica del nostro Paese, ma registriamo che, al dunque, quando si devono selezionare le  scelte, queste non vedono, come nel caso della proposta di legge di stabilità, al primo posto ed in modo risoluto il tema  del lavoro.

Mettere assieme opinioni e spinte per dare valore alla sua essenzialità rappresenta, in questo momento, la condizione propedeutica per  imprimere una  svolta. Per questo, il dibattito sarà animato da  discussants in rappresentanza di molte delle anime politiche, sociali, intellettuali ed economiche del Paese.

Programma Convegno >>>

Introduzione Raffaele Morese Convegno 13 Novembre 2013 >>>

Relazione Pierre Carniti Convegno 13 Novermbre 2013 >>>

Documento Relazione Convegno 13 Novembre 2013 >>>

Logo >>>

 

Reddito Minimo Garantito

di Pierre Carniti
Con la leggerezza tipica di un elefante in un negozio di cristalleria, Grillo si è buttato nell’iter parlamentare di discussione della Legge di Stabilità con la richiesta di introdurre in Italia il “reddito di cittadinanza”. Il movimento 5 stelle sostiene che la propria proposta, in materia, sia precisa e dettagliata. In realtà leggendola si ricava una impressione opposta. A cominciare dal nome del provvedimento. Anche perché ciò che i grillini prospettano è, sebbene confuso, più che un “reddito di cittadinanza” un classico schema di “reddito minimo garantito”.

Leggi tutto...

Primarie PD

di Pierre Carniti

Probabilmente sarò l’ultimo dei Mohicani ma, pur non essendo mai stato iscritto, rimango un impenitente sostenitore del partito politico e della sua importanza nella nostra democrazia costituzionale. Mi interessa quindi la situazione e la condizione del PD. Perché anche Marco Revelli, malgrado lo consideri agonizzante ed in “…crisi irreversibile”, lo riconosce come “…l’ultimo ed unico in Italia a chiamarsi ancora partito”. Ebbene, in queste settimane dentro il PD si combatte, in parte alla luce del sole ed in parte sottotraccia, una battaglia di “apparente” democrazia. Interna ed esterna. Infatti, come è noto, la procedura per l’elezione del segretario chiede il ricorso ad elezioni primarie. In quanto il Pd è anche l’unico partito italiano che le prevede nel suo statuto.

Leggi tutto...

Utente

Compila il form e avrai tutte le informazioni che ti serviranno per diventare Socio Koine
La trasparenza delle spese e delle fonti di finanziamento è un fondamento della cultura di Koinè